rsa domicilio

L’ EQUIPE MULTIDISCIPLINARE IN UNA CASA DI RIPOSO

Al fine di garantire una permanenza serena degli anziani all’interno di una casa di riposo o di una residenza sanitaria assistenziale, è necessario mettere al centro il paziente. per lui sarà necessario valorizzare l’aspetto fisico, mentale e sociale per farlo sentire a proprio agio. La scelta dell’equipe della casa di riposo costituisce un momento fondamentale dell’organizzazione: è infatti al suo interno che si programmano le attività terapeutiche riabilitative per gli anziani.

E’ composta da:

  • Capo Asa che si riunisce settimanalmente con il compito di individuare il profilo degli Ospiti da accogliere e da avviare ai servizi dell’Ente; stilare i Programmi Terapeutici Individuali; riscontrare l’esatta appartenenza degli anziani ai nuclei in una logica complessiva delle caratteristiche del nucleo e formulare proposte per il miglioramento della qualità di vita degli Ospiti e del personale. Il Servizio è svolto da quattro Capo ASA che operano in stretta collaborazione con l’Infermiere professionale e svolgono funzione di collegamento con altri servizi.
    Il Capo Asa è il primo referente dei Familiari, gestisce le risorse umane ai piani assicurando, anche in caso di imprevisti, la continuità assistenziale. Collabora alla formulazione del Piano di Assistenza Individuale. Oltre alle funzioni proprie del ruolo i Capo Asa svolgono giornalmente assistenza diretta all’Ospite.
  • Il DIRETTORE che ha poteri gestionali, ha la responsabilità generale e dirige il personale dipendente dando attuazione agli indirizzi ricevuti dal Consiglio di Amministrazione.
  • Il SEGRETARIO AMMINISTRATIVO CONTABILE che è responsabile della contabilità della Fondazione, compila i bilanci preventivo e consuntivo, si occupa della riscossione delle rette.
  • Gli ASSISTENTI DI DIREZIONE che coadiuvano il direttore, occupandosi del rapporto con i volontari, della manutenzione e degli acquisti vari.
  • Il COORDINATORE RESPONSABILE che è il responsabile della qualità del servizio per gli anziani ed è il referente per i familiari degli ospiti. Si occupa del coordinamento tra le varie figure professionali per il benessere e la qualità della vita degli ospiti.

Gli operatori a contatto con i pazienti

  • Gli OPERATORI ADDETTI ALL’ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA (OSS) sono gli operatori a contatto tutti i giorni con gli anziani, dei quale si prendono cura nei loro bisogni primari.
  • Gli INFERMIERI si occupano della tutela della salute, delle procedure di somministrazione farmaci, medicazioni, monitoraggio dei parametri e lavorano in collaborazione con il Responsabile Sanitario e il medico.
  • Il RESPONSABILE SANITARIO (R.A.S.) è un infermiere responsabile di coordinare l’attività sanitaria con particolare attenzione al rapporto coi medici di medicina generale e specialisti e con le famiglie degli ospiti, all’organizzazione del rifornimento farmaci e ausili sanitari, alla prevenzione in materia di salute.
  • I MEDICI DI STRUTTURA sono 2 medici di medicina generale, che hanno accesso programmato nella casa sulla base di una convenzione. Hanno la responsabilità dell’assistenza medica degli anziani del Centro Residenziale. (Queste figure riguardano gli anziani della Casa Residenza)
  • I TERAPISTI DELLA RIABILITAZIONE si occupano della riabilitazione individuale degli anziani in palestra o nelle camere degli ospiti e in altri luoghi comuni, in accordo col medico di base della struttura e col medico fisiatra
  • Gli ANIMATORI organizzano attività che permettono la socializzazione e la stimolazione degli interessi e delle capacità degli anziani. Si occupano della raccolta delle storie di vita individuali, che trasmettono anche agli altri operatori, per l’organizzazione di una migliore assistenza centrata sulla persona.